Come eliminare le tossine con gli ioni e l’osmosi dal piede

10 Apr 2015 | Disintossicazione del Corpo | 0 commenti

Qual è la storia del Detox Profondo?

Venticinque anni fa nasceva un macchinario, il Q.U.I.C.K. Cell Detox, che ha fatto il giro del mondo riscontrando grande efficacia nell’eliminare le tossine dal corpo grazie agli ioni e al processo di osmosi.

Per una serie di strane circostanze quel macchinario è arrivato nelle mani di Alessandra Vicario e, come si legge nel suo libro “Disintossica la tua vita – metodo Detox Profondo”, lei non aveva nessuna intenzione di utilizzarlo. Anzi, leggendo sul web ha scoperto alcune contestazioni nelle quali si dichiarava che non sempre si raggiungeva il risultato atteso.
Poi però quando il macchinario è arrivato nelle sue mani è accaduto qualcosa che ha cambiato il corso di questo prodotto.

Lei lo ha testato e ha avuto subito l’intuizione di far innalzare la sua frequenza; nello stesso tempo ha creato un metodo che ha aggiunto altre due fasi da abbinare al macchinario. Questi passaggi si sono rivelati rivoluzionari.

Abbinando al macchinario il suo metodo i risultati erano infallibili in ogni test di verifica (anche con le analisi del sangue). Inoltre, dopo averne innalzato la frequenza, il processo degli ioni generava molto Idrogeno Molecolare che ha mille benefici! Da quel momento con il metodo Detox Profondo® è iniziato un percorso di aiuto nel benessere delle persone, testimoniato da decine e decine di persone con i risultati più inaspettati.

La base principale del macchinario è l’utilizzo degli ioni.

Ma cos’è uno Ione?

Probabilmente ti è familiare da tempo la parola ionoforesi, ma sai come funziona il comportamento di uno ione?
Uno ione è un atomo caricato, che ha guadagnato o perso un elettrone che crea un campo magnetico in grado di attaccare e neutralizzare particelle di carica opposta.

Queste particelle, dopo essere state neutralizzate, sono estratte dal corpo attraverso un processo chiamato “osmosi”.

Che cos’è l’osmosi?

L’osmosi è un termine scientifico che viene utilizzato per descrivere il movimento delle particelle attraverso una membrana, da una zona di minore concentrazione a una zona di maggiore concentrazione. In questo caso, la maggiore concentrazione si riferisce al campo di ioni che si imposta accendendo l’unità detossificante e posizionando l’elettrodo nell’acqua, durante l’esecuzione della seduta.

La matrice è collegata all’elettrodo posto nell’acqua dove sono immersi i piedi. L’unità matrice eroga una corrente continua a basso livello collegata all’elettrodo. Ciò filtra i metalli pesanti (che fuoriescono dal corpo durante l’osmosi) che transitano all’interno della matrice, generando ioni positivi e negativi che separano l’ossigeno e l’idrogeno nell’acqua.

Ipotizziamo che gli ioni generati dalla matrice viaggino attraverso il corpo, risucchiando una moltitudine di sostanze tossiche, neutralizzando così la loro carica positiva o negativa.
Questo consente di ridurre alcuni sintomi causati da una vita di accumulo tossico nel corpo.

Ma in cosa differisce il metodo di Alessandra Vicario?

Differisce come prima cosa nell’abbinare al macchinario un audio che guida il cliente ad attivare le proprie potenzialità sopite (ti parlo tra qualche riga di come questo accada).
Differisce inoltre nell’applicazione di un protocollo da parte di un Operatore Certificato Detox Profondo per agire sul cliente osservando la sua reazione del corpo mentre lo strumento è in azione, nel momento in cui applica la parte del protocollo legata all’energia quantica, appresa nel percorso formativo dell’Accademia Detox Italia.

“Energia quantica”? Sembra un parolone molto astratto per te forse, ma nella realtà tu la usi tutti i giorni da anni! Hai una pennetta USB? Hai un hard disk? Hai il cellulare? Il wi fi? Nulla di tutto questo potrebbe funzionare senza la meccanica quantistica. Quindi ora sai per certo che usi l’energia quantica ogni giorno!

Come funziona quindi esattamente l’audio?

L’audio che ascolta il cliente genera un profondo rilassamento, ponendolo in contatto con la propria parte energetica e portandolo, attraverso una presa di coscienza che si alterna nei due emisferi cerebrali, ad attivare la sua capacità di auto-guarigione energetica.

Secondo te, una persona che fino a quel momento non ha mai utilizzato questa capacità (e anzi è convinta che tutto dipenda dall’aiuto esterno), poi saprebbe usarla?
Non credo.
Hai mai sentito parlare di malattie psicosomatiche? E di guarigioni improvvise definite miracolose dai più?
Questo evidenzia che noi siamo in grado di auto-aiutarci. Ma in questa epoca nessuno ci ha mai insegnato il “come”!

Ecco perché si abbina al macchinario e all’audio, anche la presenza di una persona, un operatore olistico DETOX PROFONDO® certificato grazie al Master che segue nell’Accademia Detox Italia®.
In questo modo l’efficacia è quasi immediata. Il risultato a lungo termine del processo di disintossicazione Detox Profondo® dipende da quanto una persona è disposta a effettuare l’intero processo e da un cambiamento minimo nello stile di vita per evitare l’inserimento di nuove tossine nel corpo che entrano quotidianamente usando cibi sbagliati, alcuni farmaci o anche solo prodotti detergenti pieni di fattori chimici che tocchiamo e respiriamo.

Come agiscono le sessioni Detox Profondo?

Durante il trattamento olistico Detox Profondo® l’acqua cambia colore man mano che il metodo in 3 fasi agisce. All’inizio avviene un processo chiamato “elettrolisi”, che anche senza l’immersione dei piedi colora leggermente l’acqua, pulendola dai residui presenti. Dopo qualche minuto però tutto cambia in base alla persona e a ciò che c’è di disarmonico nel corpo.
Le foto qui sotto mostrano alcune colorazioni dell’acqua.

DETOSSIFICAZIONE CELLULARE. DISINTOSSICAZIONE. LIBERARSI DALLE TOSSINE.

Le prime foto a sinistra mostrano i risultati della colorazione dell’acqua dall’inizio (dopo 5 minuti), fino a che l’unità ha lavorato per 30 minuti, con il sistema di allineamento quantico. L’acqua inizia la sua colorazione uscendo in genere dal dorso del piede.
L’ultima foto a destra mostra quanti colori e schiuma sono presenti nell’acqua dopo il trattamento, apportando inoltre conferma all’operatore di come ha agito. Un Operatore Detox Profondo ti dirà però che la colorazione dell’acqua non è il focus sul quale mettere la propria attenzione e ha ragione, in quanto saranno le analisi del sangue a dare l’esatta percezione del lavoro svolto, oltre al fatto che il cliente avverte nei giorni successivi sensibilmente un miglioramento fisico-emozionale-mentale.

Se vuoi anche tu disintossicare il tuo corpo, prova subito il tuo primo trattamento olistico DETOX PROFONDO ® e ricerca l’operatore più vicino a te.

Nel libro “Disintossica la tua vita”, Alessandra Vicario ha descritto dettagliatamente, con decine di riferimenti scientifici, come si possono neutralizzare finalmente tutte le tossine che rovinano la tua salute.

Leggi gratuitamente il primo capitolo dalla pagina di presentazione del libro, cliccando qui
Avrai subito moltissimi consigli pratici!

0 commenti